Istituto Nazionale di Fisica Nucleare - Sezione di Trieste - Sito per gli utenti INFN

Home > Notizie > Progettato e costruito in regione il cuore di AGIL...

Progettato e costruito in regione il cuore di AGILE

Tracciatore a immagini di silicio progettato e realizzato dalla Sezione INFN di Trieste

Alle ore 12.00 di domani, lunedì 23 aprile, dalla base indiana di Shriharikota (Madras) verrà messo in orbita AGILE, satellite-rivelatore di raggi gamma. Lo strumento centrale di AGILE è stato progettato dai ricercatori della Sezione di Trieste dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e dell'Università degli Studi di Trieste ed assemblato presso la ditta Mipot di Cormons.

AGILE è la prima tra le piccole missioni scientifiche dell’Agenzia Spaziale Italiana. Una missione destinata ad esplorare campi importantissimi della astrofisica delle alte energie. Il rivelatore ha la caratteristica, esclusiva e originale, di combinare in un unico strumento rivelatori di raggi gamma e di raggi X. Le principali strumentazioni a bordo di AGILE nascono dalle tecniche sviluppate dall’INFN per lo studio delle particelle elementari.

L'elemento centrale di AGILE, costruito in regione,  è il Silicon Tracker, ovvero il tracciatore a immagini al silicio, realizzato dalla Sezione INFN di Trieste. È dedicato in particolare alla rivelazione dei raggi gamma ed è composto da 24 piani a microstrip di silicio intervallati da strati sottili di tungsteno. Qui ogni raggio gamma incidente si trasforma in una coppia elettrone-positrone e può essere rivelato grazie al segnale emesso dal passaggio di queste particelle cariche nel silicio.



Ultimo aggiornamento: 28/11/2018 

Per domande o commenti su questo sito contatta webmaster@ts.infn.it.

Immagine nella testata della pagina: raffigurazione artistica di tracce del passaggio di particelle nella BEBC, Big European Bubble Chamber (Copyright CERN).